Questo sito contribuisce alla audience di

Pavóne Canavése

comune in provincia di Torino (52 km), 262 m s.m., 11,15 km², 3776 ab. (pavonesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro del Basso Canavese nelle immediate vicinanze di Ivrea, situato sulla destra della Dora Baltea. L'abitato si allunga seguendo la strada che scende verso Chivasso. Nel Medioevo appartenne all'episcopato di Ivrea, città di cui condivise a lungo le vicende storiche.§ Il castello (sec. X-XIV), già dei vescovi di Ivrea, con merlatura, torri e mastio del 1401, fu restaurato alla fine dell'Ottocento da Alfredo D'Andrade. Nel paese restano alcune parti del ricetto trecentesco.§ All'agricoltura e all'allevamento bovino si affiancano il commercio e l'industria, attiva nei settori meccanico, vetrario, dell'abbigliamento e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati