Questo sito contribuisce alla audience di

Peake, Mervyn

romanziere, poeta e illustratore inglese (Kuling, Cina, 1911-? 1968). Educato inizialmente in Cina, al ritorno in Inghilterra studiò all'Eltham College. Il suo primo libro fu di poesie (Shapes and Sound, 1941) e le sue prime illustrazioni per L'isola del tesoro e per Alice nel Paese delle Meraviglie. La sua fama è legata al “Ciclo di Gormenghast”, di cui scrisse i primi due romanzi (Titus Groan, 1946; Gormenghast, 1950), lasciò incompiuto il terzo (Titus Alone, 1959; completato da Langdon Jones nel 1970) e progettò soltanto il quarto (Titus 4). L'azione è incentrata sul personaggio di Titus che vive nel fantastico castello di Gormenghast, un universo di pietra chiuso e autosufficiente: è la storia di una iniziazione e del tentativo di uscire da una realtà limitata per scoprire il mondo esterno. Peake trascorse gli ultimi dieci anni di vita preda di una malattia che gli procurò una decadenza fisica e mentale tali da impedirgli di concludere il suo ciclo con il quale, peraltro, ha fatto il suo ingresso tra i “grandi” della letteratura fantastica contemporanea.