Questo sito contribuisce alla audience di

Pelcl, František Martin

storico e filologo ceco (Rychnov nad Kněžnou 1734-Praga 1801). Professore di lingua e letteratura ceca all'Università di Praga, illuminista, fu tra i primi scrittori che usarono la lingua ceca. È autore di Breve storia dei Boemi dalle origini fino a oggi (1774 e 1779), Nuova cronaca ceca (3 vol., 1791-96), Memorie. Cronaca ceca del governo di Giuseppe II (postume, 1931 e 1956), tutte opere di notevole importanza. Altrettanto importanti sono i Fondamenti di grammatica ceca (1795), le edizioni della Dissertatio apologetica di Balbín (in difesa della lingua ceca) e delle cronache, Scriptores rerum Bohemicarum (1783-84), nonché i ritratti bio-bibliografici degli studiosi e artisti cechi e moravi (4 vol., 1773-82).

Collegamenti