Questo sito contribuisce alla audience di

Pigmalióne (mitologia)

(greco Pygmalíōn), mitico re di Cipro. Secondo la tradizione greca, innamoratosi di una statua femminile di avorio, scolpita da lui stesso, ottenne dalla dea Afrodite che la statua si trasformasse in una donna vivente che quindi sposò. Un altro Pigmalione fu re di Tiro, fratello di Didone. Per avidità uccise Sicheo, il marito della sorella, e venne ucciso da sua moglie, l'ancor più crudele Astarbe.