Questo sito contribuisce alla audience di

Pisendel, Johann Georg

violinista e compositore tedesco (Cadolzburg, Baviera, 1687-Dresda 1755). Allievo di G. Torelli e F. A. Pistocchi ad Ansbach, dal 1712 fu al servizio della corte di Dresda, dove divenne Konzertmeister nel 1728. Negli anni 1716-17 aveva compiuto un viaggio in Italia al seguito del principe di Sassonia ed era divenuto amico di Vivaldi a Venezia. Fu considerato uno dei maggiori violinisti del suo tempo: scrissero per lui Vivaldi, Albinoni e probabilmente Bach (le Sonate e partite per violino). Compose alcune sonate e concerti per violino, concerti grossi e una sinfonia che presentano un interessante tentativo di fusione dello stile francese con quello italiano.