Questo sito contribuisce alla audience di

Pistrucci, Benedétto

incisore di gemme e di coni e medaglista italiano (Roma 1784-Flora Lodge 1855). Iniziò da giovane a incidere cammei e gemme di tipo antico. Nel 1814 si trasferì a Parigi poi a Londra, dove lavorò per la zecca fino alla fine della sua vita. Nel 1828 fu nominato capo incisore alla zecca. I suoi capolavori sono il tipo di San Giorgio e il drago per la sterlina e la grande medaglia commemorativa di Waterloo di ispirazione chiaramente neoclassica, alla quale lavorò per decenni e che non fu mai coniata.