Questo sito contribuisce alla audience di

Plečnik, Josef

architetto austriaco di origine slovena (Lubiana 1872-1957). Formatosi a Vienna, è considerato uno dei più importanti interpreti delle teorie architettoniche di Otto Wagner, nella ricerca di una sintesi tra classicismo e modernismo. Lo Zacherlhaus, realizzato da Plečnik a Vienna nel 1903-05, è appunto una delle principali opere della scuola di Wagner. Sempre a Vienna l'architetto progettò la chiesa dello Spirito Santo (1910-12) e la fontana di Carlo Borromeo. Fu attivo anche a Praga (chiesa del Cuore di Gesù, 1929-32) e a Lubiana, dove insegnò presso la facoltà di ingegneria (scala monumentale, atri e aula delle adunanze nella Camera dell'Industria e del Commercio, 1927; ponti Schuster, Trnovo, Kodeljevo).

Collegamenti