Questo sito contribuisce alla audience di

Pol, Wincenty

poeta polacco (Lublino 1807-Cracovia 1872). Dopo aver cantato il romanticismo rivoluzionario nella sua prima raccolta I canti di Janusz (1833), cronaca poetica dell'insurrezione nazionale del 1830, passò alla descrizione di paesaggi polacchi nel Canto sulla nostra terra (1835) e infine si rivolse al passato nazionale con le Memorie del signor B. Winnicki (1854) e Mohort (1855), improntati a motivi tradizionali e aristocratici.