Questo sito contribuisce alla audience di

Polgar, Alfred

scrittore austriaco (Vienna 1873-Zurigo 1955). Critico teatrale a Vienna e a Berlino, nel 1940 emigrò negli Stati Uniti. Satirico del costume e della degenerazione politica fra le due guerre, prosatore ironico, brillante e raffinato, è autore, oltre che di una vasta pubblicistica, di varie raccolte di novelle, tra cui Anderseits (1949; Dall'altra parte) e Begegnungen im Zwielicht (1951; Incontri nella penombra).