Questo sito contribuisce alla audience di

Presidentéssa, La-

(La Regenta), romanzo dello scrittore spagnolo Clarín. Pubblicato nel 1885, causò scandalo per la scabrosità dell'argomento (gli amori di una dama di provincia con un ambizioso canonico) e la novità della minuziosa tecnica naturalista che ritrae spietatamente l'esistenza borghese, solo in apparenza rispettabile, in una riconoscibilissima città spagnola (Oviedo, chiamata dal romanziere Vetusta). Si parlò, a torto, di imitazione di Flaubert (Madame Bovary) e di Zola, ma in realtà l'opera è tra gli esiti più alti del realismo narrativo in Spagna.

Media


Non sono presenti media correlati