Questo sito contribuisce alla audience di

Psilander, Valdemar Einar

attore cinematografico danese (? 1884-Copenaghen 1917). Fu il primo “divo” della storia del cinema, in un'ottantina di film della Nordisk che, dal 1911 alla morte, lo resero popolarissimo in Europa e in Russia, ideale maschile in ghette e cilindro spesso affiancato ad Asta Nielsen. Dimostrò anche naturalezza e modernità d'interprete in Alle porte del carcere (1911) di A. Blom, La vita del predicatore (1914) di Holger-Madsen, Il clown (1917) di A. W. Sandberg.