Questo sito contribuisce alla audience di

Purdy, James

narratore statunitense (Ohio 1923). Esordì nel 1957 con il volume di racconti Color of Darkness (Colore del buio). Da allora ha pubblicato numerose opere tra cui si ricordano: The Nephew (1960; Il nipote), Malcolm (1959) e Cabot Wright Begins (1964; trad. it. Un ignobile individuo), Children Is All (1964; I figli sono tutto), Eustace Chishlom and The Works (1967; trad. it. Rose e cenere), la trilogia sul Middle West Sleepers in Moon-Crowned Valleys, composta da Jeremy's Vision (1970; La versione di Geremia), The House of the Solitary Maggot (1974; La casa della larva solitaria) e Mourners Below (1981; Lamentazioni dal basso). In Purdy l'apparente rovesciamento dei valori è il mezzo per mettere a nudo le contraddizioni del vivere e della realtà contemporanea. Tra le opere successive sono da segnalare In the Hollow of His Hand (1986; Nel palmo della mano), The Candles of Your Eyes and Thirteen Other Stories (1987; La luce dei tuoi occhi e altri tredici racconti), e Out With The Stars (1993; A spasso con le stelle). Nel 2000 è uscito Moe's Villa and Other Stories.