Questo sito contribuisce alla audience di

Quaranta màrtiri di Sebaste

martiri ricordati dai martirologi greci e latini, appartenenti alla Legio XII Fulminata. Costretti a scegliere fra il martirio per la loro fede e l'apostasia, rimasero fermi nella fede. Furono allora esposti ai rigori di una notte freddissima, nudi, e morirono assiderati. Più che la veridicità della Passio che narra la loro vita, valgono le testimonianze di San Basilio, di San Gregorio Nisseno e di Sant'Efrem, come pure la grande venerazione che per essi ebbero i primi cristiani. Festa il 9 marzo.

Media


Non sono presenti media correlati