Questo sito contribuisce alla audience di

Qutaiba ibn Muslim

condottiero arabo (670-715). Sotto i califfi omayyadi ʽAbd al-Malik e al-Walīd, Qutaiba ibn Muslim, governatore del Khorāsān, invase (704-712) la Transoxiana e la Corasmia, impadronendosi di Buhara e Samarcanda. Nel 713 prese Kabul e si spinse in Farghāna e forse oltre; il mondo islamico veniva così a contatto con quello buddhista. Ribellatosi al califfo Sulaymān, successore di al-Walīd, perse la vita nella rivolta.

Media


Non sono presenti media correlati