Questo sito contribuisce alla audience di

Radèlchi II

duca di Benevento (sec. IX). Figlio di Adelchi, dopo l'assassinio del padre (878) non riuscì a prendere il potere se non dopo una lunga lotta con un suo congiunto, Gaiderisio (881). Deposto di nuovo (884), si risollevò soltanto nell'897 con l'aiuto della sorella Ageltrude, vedova di Guido di Spoleto. Fu definitivamente deposto da Atenolfo nel 900.

Media


Non sono presenti media correlati