Questo sito contribuisce alla audience di

Rancétti, Giórgio

orafo e medaglista italiano (Firenze ca. 1550-Roma 1611). Fu attivo a Firenze alla corte medicea e a Roma, dove dal 1594 fu incisore della zecca. Eseguì numerose medaglie per Clemente VIII, fra cui quella per l'annessione di Ferrara allo Stato Pontificio, e una per Paolo V.

Media


Non sono presenti media correlati