Questo sito contribuisce alla audience di

Rappresentazióne della novèlla frónda

(Jeu de la feuillée), opera teatrale (1262) di Adam de la Halle, tra le più importanti del teatro comico medievale francese. Al centro di una scena collocata sotto un frascato alzato per celebrare il ritorno della primavera, l'autore rappresenta se stesso, desideroso di abbandonare moglie e famiglia per andare a fare lo studente a Parigi, e l'esile trama fornisce il pretesto a una serie di quadri, ora grotteschi ora satirici, in cui compaiono i borghesi di Arras, un monaco, una fata e altri personaggi, in un'abile mescolanza di realismo e fantasia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti