Questo sito contribuisce alla audience di

Ricci, Bartolomèo

umanista italiano (Lugo, Ravenna, 1490-Ferrara 1569). Critico letterario tra i più autorevoli del suo tempo, nel trattato De imitatione (1541), composto per il discepolo Alfonso d'Este, tentò di risolvere il problema dell'imitazione di uno solo o di più modelli con una formula di compromesso. Lasciò anche una commedia, Le balie, e il lessico Apparatus latinae locutionis (1533).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti