Questo sito contribuisce alla audience di

Risenborgh, Bernard van-

ebanista francese (Parigi sec. XVIII). Appartenente a una famiglia di ebanisti originaria di Groene (Olanda), fu tra i maggiori interpreti dello stile Luigi XV. Risenborgh (incerta è la grafia del cognome: Vanrisemburgh, Vanrisamburgh, van Risenburgh) fornì mobili alle corti di Francia e di Germania e a una raffinata clientela d'oltremanica. Le sue creazioni si distinguono soprattutto per l'eleganza, l'armonia e l'originalità dei rivestimenti (in lacca orientale o di imitazione europea, a intarsio di varie essenze, in madreperla, in placche di porcellana di Sèvres) e delle ornamentazioni bronzee che guarniscono i profili esterni e interni delle strutture. Tra i suoi pezzi più prestigiosi si ricordano una commode e un'angoliera laccate (Londra, Royal Collection) e un tavolino da lavoro con ripiano in porcellana di Sèvres (Parigi, Louvre).

Media


Non sono presenti media correlati