Questo sito contribuisce alla audience di

Roentgen, David

ebanista tedesco (Herrnhag 1743-Neuwied 1807). Figlio di Abraham (Mülheim 1711-Herrnhut 1793), abile mobiliere tedesco con un avviato laboratorio a Neuwied sul Reno, succedette al padre nel 1772. Specializzatosi nella produzione di mobili ornati di complessi ed eleganti intarsi di legni pregiati (bois de rose, cedro, bosso, noce, ecc.) formanti composizioni floreali e figurate, impreziositi spesso da leggere applicazioni di bronzo dorato e caratterizzati dalla presenza di ingegnosi meccanismi (premendo molle nascoste apparivano specchi, cassetti, ripostigli segreti), raggiunse in breve grande fama. Lavorò per Luigi XVI e Maria Antonietta (nel 1779 fu nominato ebanista meccanico del re e della regina), per Federico il Grande, per Caterina II di Russia e per case principesche di tutta Europa, fornendo mobili di cui restano esemplari al Louvre, al Metropolitan Museum di New York, al Deutsches Nationalmuseum di Norimberga e in alcuni castelli.

Media


Non sono presenti media correlati