Questo sito contribuisce alla audience di

Roll, Stephan

pseudonimo del poeta romeno Gheorghe Dinu (Florina, Macedonia, 1904-Bucarest 1974). Esponente dell'avanguardia romena, redattore delle riviste Punct e Integral, aderente al gruppo “unu”, nel cui ambito fu una delle personalità più attive e autorevoli, Roll si collocò dapprima nella corrente costruttivista, che illustrò anche sul piano teorico. Abbandonando poi lo scenario cittadino che aveva fino ad allora preferito, passò a cantare la natura con toni quasi surreali e venati di onirismo allucinatorio (Poemi all'aperto, 1929), per approdare infine, con i poemi in prosa La viva morte di Eleonora (1930), a un palese surrealismo. Il banchetto d'oro (1968) raccoglie una selezione di opere già pubblicate e di pagine inedite.

Media


Non sono presenti media correlati