Questo sito contribuisce alla audience di

Rubini, Giovanni Battista

tenore italiano (Romano, Bergamo, 1794-1854). Per iniziativa dell'impresario Barbaja cantò al San Carlo di Napoli dal 1815 al 1829; nel 1827 trionfò alla Scala nel Pirata di Bellini. Cantore squisitamente elegiaco, si affermò nei maggiori teatri europei come ineguagliabile tenore belliniano, affrontando inoltre con non minore successo le opere di Rossini e Donizetti. L'eccezionale padronanza tecnica e il fascino del timbro e del fraseggio gli valsero la fama di maggior tenore della prima metà dell'Ottocento.

Media


Non sono presenti media correlati