Questo sito contribuisce alla audience di

Rusalka

opera in tre atti di A. S. Dargomyžskij, su libretto proprio tratto da Puškin, rappresentata a Pietroburgo il 16 maggio 1856 (e composta nei dieci anni precedenti). Riprendendo la vicenda dell'incompiuto dramma di Puškin, Dargomyžskij compose un'opera decisiva nella storia del melodramma nazionale russo, collocandosi sulla scia della ricerca glinkiana e approfondendo originalmente il proprio realismo drammatico e il declamato melodico che doveva poi influenzare Musorgskij.

Media


Non sono presenti media correlati