Questo sito contribuisce alla audience di

Russo, Marialba

fotografa italiana (Giugliano 1947). Allieva dell'Accademia di Belle Arti di Napoli, ha cominciato a occuparsi di fotografia in forma professionale nel 1970, in concomitanza con un crescente interesse per l'antropologia e l'etnografia. Collaboratrice di giornali e riviste, nel 1972-73 ha tenuto un corso di fotografia collegato alla cattedra di Antropologia culturale presso l'Università di Salerno. Nel 1976 ha percorso l'Italia meridionale documentando feste popolari, riti di passaggio e celebrazioni religiose con immagini che, nonostante la loro natura documentaria, conservano un lato allusivo, sfuggente e una certa dimensione di irrealtà. Interessata in particolare alle tradizioni carnevalesche, ha approfondito questa tematica per conto del Museo nazionale delle arti popolari di Roma. Conosciuta anche per i ritratti e i paesaggi, presentati in occasione di varie esposizioni, in Italia e all'estero (Milano, 1983; Napoli e Ferrara, 1984; Tolone, 1986; Bologna, 1990; San Francisco, 1991; Roma, 1993), è autrice di alcuni libri fotografici, tra cui Immagini della Madonna d’Arco (1974), Carnevale si chiama Vincenzo (1977), Isole d’estate (1988), Fotografie 1980-87 (1991), Roma, fasti moderni (1994). Tra le collezioni che ospitano le sue opere spiccano quelle del Centro studi e archivio della comunicazione di Parma (CSAC) e della Bibliothèque Nationale parigina.

Media


Non sono presenti media correlati