Questo sito contribuisce alla audience di

Sèquani

(latino Sequăni), popolazione celtica stanziata in Gallia tra la Saona e il Giura con capoluogo a Vesontium (attuale Besançon). In lotta con gli Edui, poi soggiogati da Ariovisto (61 a. C.), entrarono con Cesare (58 a. C.) nell'orbita romana. Si ribellarono poco dopo, ma furono sottomessi dopo la sconfitta di Vercingetorige. Compresi da Augusto nella Gallia Lugdunense, sotto Diocleziano entrarono a far parte della Sequania.

Media


Non sono presenti media correlati