Questo sito contribuisce alla audience di

Sajjnālaya

antica città della Thailandia che nei sec. XIII-XIV svolse il ruolo di seconda capitale del regno di Sukhot'ai; successivamente, nel sec. XV, fece parte del regno Ayutthayā; più tardi, in epoca imprecisata, la città fu trasferita in un'area posta più a sud, dove oggi sorge Svargaloka. Gli antichi monumenti (monasteri e stūpa) di Sajjnālaya sono articolati su un medesimo asse che si diparte dall'originario centro della città, segnato dal Vat Chāng Lòm. Seguono quindi, sulla stessa linea di proiezione, il Vat Cetiya Jet Tèo (complesso di vari edifici, per lo più monumenti funerari), il Vat Suan Geo Udyana Yai e il Vat Nângbnā. Poco distante dalla città, nell'area dove in epoca precedente alla fondazione di Sajjnālaya si ritiene sia stata ubicata la città khmer di Chalieng (Jlian), sorge il complesso della Grande Reliquia, dove sono documentati resti di costruzioni anteriori al tempio principale (inizi del sec. XV).