Questo sito contribuisce alla audience di

Salcédo (Vicenza)

comune in provincia di Vicenza (27 km), 398 m s.m., 6,12 km², 1029 ab. (salicetini o salcedesi), patrono: sant’ Anna (26 luglio).

Centro situato fra il torrente Astico e il fiume Brenta. Citato nel 1223 fra i possessi di Ezzelino III da Romano, seguì successivamente le sorti di Vicenza. Si chiamò Mure fino al 1889. Nel borgo sorge la parrocchiale, del 1770 ma ampliata agli inizi del sec. XX; il campanile che l'affianca è trecentesco.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, foraggi, patate, ortaggi, frutta), l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei settori alimentare, della meccanica di precisione, della lavorazione dei metalli e del legno. Rilevante l'attività turistica: la località è base di partenza per escursioni sull'altopiano dei Sette Comuni.

Media


Non sono presenti media correlati