Questo sito contribuisce alla audience di

Sandrart, Joachim von-

pittore, incisore e scrittore d'arte tedesco (Francoforte sul Meno 1606-Norimberga 1688). Studiò incisione a Norimberga e a Praga, e quindi pittura a Utrecht e a Londra con Gherardo delle Notti; dal 1628 al 1635 soggiornò in Italia, soprattutto a Roma (incisioni per la Galleria Giustiniana; 1631). Nel 1637 si trasferí ad Amsterdam e intorno al 1643 ritornò in Germania dove nel 1664 si stabilì a Norimberga. Raggiunse fama europea come ritrattista, con opere nelle quali fuse elegantemente elementi fiamminghi e italiani (Il banchetto della pace, ritratto di gruppo, 1650, Norimberga, Germanisches Nationalmuseum; Autoritratto, Francoforte, Historisches Museum). La sua fama è però legata all'attività di scrittore d'arte: la sua Deutsche Akademie (1675-79; Accademia tedesca) è la fonte più completa per le biografie degli artisti europei a lui contemporanei.

Media


Non sono presenti media correlati