Questo sito contribuisce alla audience di

Sannicandro di Bari

comune in provincia di Bari (16 km), 183 m s.m., 56 km², 9369 ab. (sannicandresi), patrono: san Giuseppe (ultima domenica di giugno).

Centro posto sul primo gradino murgiano. Sorto nel territorio di un centro apulo che ha dato numerose tombe (sec. V-III a. C.), è citato per la prima volta in epoca normanna. Appartenne poi al capitolo di San Nicola di Bari (1304-1806).Il grandioso castello svevo, fatto erigere da Federico II nel 1240 su un fortilizio del sec. X, è rivestito a bugnato scuro e ha sette torri, portali e finestre dei sec. XIII-XIV.§ Principale risorsa è l'agricoltura, con estese coltivazioni di olivi e mandorli; l'industria è attiva nei settori alimentare (frantoi oleari), dell'abbigliamento, del gas liquefatto e della lavorazione dell'acciaio. Attivo è l'artigianato del legno e del ferro battuto.

Media


Non sono presenti media correlati