Questo sito contribuisce alla audience di

Sant'Àngelo in Lìzzola

comune in provincia di Pesaro e Urbino (18 km da Pesaro), 280 m s.m., 11,79 km², 6810 ab. (santangiolesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro su un colle, alla destra della valle del fiume Foglia. Fondato prima del Mille dalla famiglia Lizzola, fu dato dalla Chiesa all'abbazia di San Tommaso in Foglia. Passato al dominio di Pesaro nel sec. XIII, si aggregò al castello di Sant'Angelo formando una nuova comunità. Fu sotto la giurisdizione di Pesaro fino al 1548, quando passò alla famiglia Mamiani. Il Palazzo Comunale conserva una torre quadrata del 1588, coeva della chiesa collegiata, con un coro in noce. § Piccole e medie aziende operano nei settori del mobile, degli elettrodomestici, dell'arredamento dei negozi, della meccanica e dell'artigianato del vetro artistico. L'agricoltura produce cereali, barbabietole, ortofrutta e uva da vino.