Questo sito contribuisce alla audience di

Sanza

comune in provincia di Salerno (115 km), 558 m s.m., 127,11 km², 3006 ab. (sanzesi), patrono: Madonna della Neve di Monte Cervati (26 luglio e 5 agosto).

Centro posto nella valle del fiume Bussento; è compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Fu forse l'antica città lucana di Santia e, nel Medioevo, fece parte del feudo di Diano. Nel sec. XVIII passò a nobili locali. Risale al sec. XIV la Torre di San Martino, antico campanile dell'omonima chiesa, demolita alla fine del sec. XX per dar spazio all'attuale piazza San Martino; l'orologio risale all'Ottocento. § Grandi estensioni boschive e prative favoriscono l'allevamento bovino e bufalino (mozzarella di bufala DOP). L'agricoltura produce frumento, patate e uva. È attiva l'industria calzaturiera.