Questo sito contribuisce alla audience di

Scherchen, Hermann

direttore d'orchestra tedesco (Berlino 1891-Firenze 1966). Dopo un'iniziale attività di violinista nella Berliner Philharmoniker, si rivelò (1911) dirigendo il complesso nel Pierrot lunaire e nella Kammersymphonie di A. Schönberg. Alla fine della prima guerra mondiale fondò a Berlino la Neue Musikgesellschaft (1919) e la rivista Melos (1920, con H. Graf), ottenendo intanto importanti incarichi direttoriali. Espatriato nel 1933, fondò a Bruxelles la rivista Musica viva (1933-36), quindi organizzò a Gravesano (Canton Ticino) uno studio di musica elettronica e corsi sulla musica contemporanea, della quale fu grande interprete e divulgatore. Fu anche un ottimo esecutore del repertorio classico e romantico. Compose musica vocale e strumentale; pubblicò un importante metodo di direzione d'orchestra (1929).

Media


Non sono presenti media correlati