Questo sito contribuisce alla audience di

Selimović, Meša

narratore bosniaco (Tuzla 1910-Belgrado 1982). Partecipò alla Resistenza e ne trasse ispirazione per i romanzi La prima compagnia (1950), Terra straniera (1957), Silenzio (1961) e Nebbia e chiaro di luna (1965). Nel romanzo Il derviscio e la morte (1966), Selimovic si occupò, attraverso la splendida raffigurazione del mondo interiore di un asceta musulmano, dei complessi problemi umani della comunità islamica in Bosnia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti