Questo sito contribuisce alla audience di

Seth, James

filosofo inglese (Edimburgo 1860-1924). Insegnò filosofia in varie università nordamericane e, dal 1898, all'Università di Edimburgo. Nell'ambito del movimento neoidealistico, Seth intende l'etica come una scienza normativa che si prefigge di fissare l'ideale morale e i criteri assiologici con cui devono essere giudicati i fatti. La legge morale non si rivolge alla sola sensibilità o alla sola ragione, ma a tutta la personalità dell'uomo, che nell'etica di Seth ha un posto centrale. Fra le sue opere: Study of Ethical Principles (1894), English Philosophers and Schools of Philosophy (1912).

Media


Non sono presenti media correlati