Questo sito contribuisce alla audience di

Shapley, Harlow

astronomo statunitense (Nashville, Missouri, 1885-Cambridge, Massachusetts, 1972). Studiò presso l'Università del Missouri e l'Università di Princeton e lavorò presso l'osservatorio di Mount Wilson in California dal 1914 al 1921, anno in cui venne nominato professore di astronomia e direttore dell'osservatorio dell'Università di Harvard. Shapley si è dedicato soprattutto allo studio della galassia: nel 1918 determinò la distanza di alcuni ammassi globulari facenti parte della galassia, riuscendo così a definirne le dimensioni e la forma nonché a scoprire che il Sole occupa una posizione eccentrica. Per le misure delle distanze si avvalse della relazione fra periodo e luminosità esistente per le stelle variabili cefeidi situate negli ammassi globulari. Si interessò anche dei problemi connessi con l'evoluzione delle galassie e, con H. N. Russell, definì una serie di parametri relativi alle stelle binarie a eclisse e all'interpretazione della relativa curva di luce. Pubblicò un catalogo, tuttora fondamentale per lo studio dei sistemi extragalattici, oltre a molti libri di notevole valore didattico e divulgativo: A Source-Book of Astronomy (1929; Principi di astronomia), Star Cluster (1930; Ammassi stellari), Galaxies (1961) .

Media


Non sono presenti media correlati