Questo sito contribuisce alla audience di

Sharpe, Tom

scrittore inglese (Londra 1928-Palafrugell, Girona, Spagna, 2013). Assistente sociale per un breve periodo, intraprese la carriera di insegnante in Sudafrica, dove fu arrestato negli anni Sessanta a causa di una sua commedia, ritenuta sovversiva dalle autorità del governo di Pretoria. Successivamente tornò in Gran Bretagna, svolgendo ancora l'attività di insegnante. Continuatore della tradizione inglese del romanzo umoristico, prese di mira nelle sue opere diverse forme di autorità, da quelle politico-burocratiche a quelle accademiche. I suoi romanzi più riusciti sono ambientati nel mondo scolastico, nel quale i protagonisti, presi di mira dalla sfortuna, si trovano spesso isolati e in conflitto con tutti. Tra le opere più note di Sharpe si ricordano Riotus Assembly (1971; Assemblea sediziosa), Indecent Exposure (1973; Oltraggio al pudore), feroce satira sul sistema dell'apartheid, Blot on the Landscape (1975; trad. it. Paesaggio con macchia), Wilt (1976; trad. it. Eva, una bambola e il professore) The Great Pursuit (1977; La grande caccia), The Wilt Alternative (1979; trad. it. Eva alternativa), Ancestral Vices (1980; Vizi ancestrali), Vintage Stuff (1983; Robaccia d'annata), Wilt on Hight (1985; trad. it. Eva colpisce ancora) e The Midden (1996).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti