Questo sito contribuisce alla audience di

Shih K'o

pittore cinese (sec. X). Originario del Szechwan, fu attivo verso la fine del periodo delle Cinque Dinastie e nel primo periodo Sung (nel 965 l'artista attendeva a lavori di decorazione nella capitale di Kaifeng). Fu tra i primi a sperimentare la tecnica della pittura monocroma sviluppatasi in quest'epoca, della quale Shih K'o diede, con dipinti a inchiostro ispirati a immagini del buddhismo e del taoismo, una delle più alte e singolari interpretazioni, per la fantasia, lequalità “espressionistiche” della pennellata impetuosa ed essenziale e per un certo gusto alla deformazione della realtà, come appare nei due pezzi di rotolo a lui attribuiti e raffiguranti due monaci buddhisti in meditazione, di cui uno appoggiato a una tigre (Tōkyō, Museo Nazionale).

Media


Non sono presenti media correlati