Questo sito contribuisce alla audience di

Sigillaria (storia)

s. neutro pl. latino usato in italiano come sm. pl. Pratica festiva dell'antica Roma, che aveva luogo nel corso dei Saturnali di dicembre. Prende nome da certe “statuine” (latino sigilla) che venivano fatte con cera o pasta per scopi diversamente attestati dalle fonti e che facevano parte dei doni che si scambiavano durante i Saturnali e che venivano offerte ai Lari; dovevano considerarsi un'offerta al dio Saturno, inteso come dio degli Inferi, quasi a scongiurare la propria morte: l'offerente dava al dio il sigillum in sostituzione della propria persona.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti