Questo sito contribuisce alla audience di

Sills, Beverly

nome con cui è nota la soprano statunitense Belle Silverman (New York 1929-2007). Nel 1955 ha cominciato a cantare alla New York City Opera, dove si è affermata soltanto nel 1966 con Giulio Cesare di G. F. Haendel. Nel 1967 si è fatta apprezzare a Vienna nel Flauto magico di W. A. Mozart e da allora ha cantato nei principali teatri del mondo, segnalandosi per il suo virtuosismo vocale che ripropone moduli del bel canto sette-ottocentesco. Dal 1979 al 1989 ha diretto la New York City Opera. Dal 1994 è stata direttrice del Lincoln Center for the Performing Arts.

Media


Non sono presenti media correlati