Questo sito contribuisce alla audience di

Sitifi

(latino Sitīfis), antica colonia romana di veterani della Mauretania, fondata dall'imperatore Nerva alla fine del sec. I d. C. Godette di particolare prosperità per la sua posizione al centro di una zona di grande produzione cerealicola. Con l'imperatore Diocleziano divenne capoluogo della Mauretania orientale, detta appunto Sitifensis. § È stato accertato il suo impianto urbanistico regolare e sono stati scavati alcuni monumenti, tra cui un tempio a peristilio di età severiana sotto la cittadella bizantina. Di età tarda sono la necropoli, le mura, l'ippodromo, due chiese cristiane. Era fiorente ancora in epoca araba.

Media


Non sono presenti media correlati