Questo sito contribuisce alla audience di

Smarano

comune in provincia di Trento (40 km), 985 m s.m., 6,41 km², 441 ab. (smarani), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro dell'alta val di Non, situato alla sinistra del torrente Noce. Popolato in epoca preromana e romana e citato in documenti del 1116, seguì le vicende di Coredo.§ Nel borgo sorge la parrocchiale dell'Assunta, costruita nel sec. XVIII, affiancata da un campanile romanico appartenuto a una chiesa precedente.§ L'agricoltura produce mele, foraggi, patate, cereali; si pratica l'allevamento bovino. Il comparto manifatturiero è attivo nel settore del legno (mobili, infissi e rivestimenti). Rilevante l'attività turistica.

Media


Non sono presenti media correlati