Questo sito contribuisce alla audience di

Sokoto (città)

città (204.900 ab. nel 1996) della Nigerianordoccidentale, capoluogo dello Stato omonimo, 370 km a WNW di Kano, sul fiume omonimo. È mercato agricolo e zootecnico con industrie alimentari, conciarie e del cemento. Aeroporto. § Nel sec. XIX divenne capitale di un regno fondato da ʽOsmān dan-Fōdio (o Fodiyo), capo dei Fulbe insorto contro il sultano di Gobir. Dan-Fōdio assunse il titolo di Sarikhin Muslimin (Re dei Musulmani) e divenne il capo spirituale di tutte le comunità islamiche del Sudan occidentale. Alla sua morte il regno si divise in vari sultanati che furono visitati per la prima volta nel 1824 dal Clapperton. Nel 1903, in seguito a un conflitto con gli Inglesi, l'emiro di Sokoto fu costretto a riconoscere il protettorato britannico. Da quel momento la storia di Sokoto seguì gli sviluppi di quella generale della Nigeria.

Media


Non sono presenti media correlati