Questo sito contribuisce alla audience di

Sorvegliare e punire

opera di Michel Foucault pubblicata in edizione originale nel 1975 con il titolo Surveiller et punir: naissance de la prison e in traduzione italiana nel 1976. Continuando nella sua opera di indagine interdisciplinare sulle forme di sapere prodotte dalla società e dalle istituzioni, Foucault ripercorre qui con il suo particolarissimo stile la storia dei metodi detentivi, ricostruendo le complesse “relazioni di potere, corpi e forze assoggettate da dispositivi di carcerazione” e riportandole all'interno di un intero sistema di procedure coercitive messe a punto, secondo quanto egli afferma, per controllare e classificare gli individui, per assoggettare volontà, corpi, forze.

Collegamenti