Questo sito contribuisce alla audience di

Stéfano VI

(anche Stefano Uroš II Milutin). Re di Serbia (m. 1321), secondogenito di Stefano IV; salì al trono dopo l'abdicazione del fratello Dragutin (Stefano V) nel 1282. Nemico dapprima, quindi alleato dell'imperatore bizantino Andronico II Paleologo (di cui sposò nel 1299 la figlia Simona), ampliò il suo regno occupando anche Skopje, che fece sua capitale. Tollerante in materia religiosa, favorì lo sviluppo della cultura e dell'arte. Curò l'industria mineraria e, in accordo con Ragusa, diede impulso al commercio. Fu uno dei maggiori re di Serbia.

Media


Non sono presenti media correlati