Questo sito contribuisce alla audience di

Stanton, Edwin McMaster

uomo politico statunitense (Steubenville, Ohio, 1814-Washington 1869). Democratico e contrario alla schiavitù, ma ligio alle leggi in difesa dei diritti dei proprietari di schiavi, benché sostenitore della politica di J. Buchanan divenne nel 1862 ministro della guerra nel governo Lincoln, restando in carica anche col successore A. Johnson. Si batté per una politica intransigente durante la ricostruzione, entrando in urto violento col presidente, che lo dimissionò nel 1867. Dagli sviluppi di queste vicende derivarono l'impeachment di Johnson, la sua assoluzione e infine (1868) le dimissioni di Stanton.

Media


Non sono presenti media correlati