Questo sito contribuisce alla audience di

Tàlamo, Salvatóre

filosofo italiano (Napoli 1844-Roma 1932). Sacerdote, insegnò al Seminario di Napoli e all'Apollinare di Roma. Fu segretario dell'Accademia Romana di S. Tommaso. Tra le opere si ricordano: Il rinnovamento del pensiero tomistico e le scienze moderne (1927), L'aristotelismo della scolastica nella storia della filosofia, studi critici (1937). Filosofo tomista, finalizza la sua opera a una revisione e rivalutazione dell'aristotelismo scolastico, alla luce del quale conduce uno studio critico delle correnti del pensiero.

Media


Non sono presenti media correlati