Questo sito contribuisce alla audience di

Tōshūsai, Sharaku

pittore giapponese (Yedo, Tōkyō, fine sec. XVIII). Secondo un'ipotesi largamente accolta, questo artista (di cui peraltro non si hanno notizie certe) andrebbe identificato con un attore del teatro nō di nome Saitō Jurōbei. La personalità, senz'altro eccezionale, di Tōshūsai si ricava dalla sua opera, costituita da ca. 140-150 stampe Ukiyo-e, la cui datazione è compresa nel breve arco di tempo di circa dieci mesi, tra il 1794 e il 1795. Lo stile di Tōshūsai determinò un radicale mutamento nel genere del ritratto di attori, cui l'artista conferì un'emergenza di dati psicologici intesi a caratterizzarne il ruolo scenico, attraverso una sapiente modulazione della linea e dosatura della colorazione.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti