Questo sito contribuisce alla audience di

Taddèi

famiglia italiana di attori dei sec. XVIII e XIX. Il capostipite Francesco (Napoli 1770-Roma 1830), ottimo promiscuo e caratterista, dal 1800 ebbe compagnia propria in cui la moglie Marianna Nardi (m. Roma 1842) fu primattrice. Il figlio Luigi (Forlì 1802-Napoli 1866) ereditò l'arte paterna, ma con personalissima impronta. Eccelse nel repertorio goldoniano; rilevante fu l'attività svolta nella Reale Sarda (1841-44) dove sostituì L. Vestri riuscendo a sostenere ottimamente il paragone e risultando in alcuni casi anche superiore. L'altra figlia di Francesco, Rosa (Trento 1799-Roma 1869), che aveva brillantemente esordito in teatro, preferì dedicarsi alla poesia estemporanea.

Media


Non sono presenti media correlati