Questo sito contribuisce alla audience di

Taléides, Pittóre di-

ceramografo attico (sec. VI a. C.). Esponente dello stile a figure nere, fu attivo tra il 550 e il 525 a. C. soprattutto per il vasaio Taléides, decorando sia coppe di stile miniaturistico, sia lḗkythoi, sia grandi vasi con figurazioni più complesse, anche di carattere mitico. Il suo stile raffinato ed elegante deriva da quello di Amasis.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti