Questo sito contribuisce alla audience di

Talo, Pittóre di-

ceramografo attico dello stile a figure rosse, operoso tra il 425 e il 400 a. C., che trae il nome dalla sua opera più importante, il grande cratere a volute della collezione Jatta di Ruvo di Puglia con il mito di Talo. Nella scena si riflettono e intrecciano esperienze formali della grande pittura greca contemporanea (chiaroscuro, scorci, effetti luministici).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti